De Luca fra i sapori calabresi a Berlino

09 Agosto 2018

Il capitano della squadra italiana di marcia ha incontrato a Casa Atletica Italiana nello spazio istituzionale della regione Calabria, Gino Crisci, Rettore Università della Calabria.


 

L’azzurro della marcia Marco De Luca è stato protagonista di un incontro speciale con Gino Crisci, Rettore Università della Calabria, presso lo spazio espositivo organizzato all’interno di Casa Atletica Italiana e dedicato proprio alla Regione Calabria.

Sposato con Claudia, Marco è padre di due bambine (Sofia e Noemi) e, con 3 partecipazioni ai Giochi Olimpici e 7 ai Campionati Mondiali, Marco De Luca è una delle colonne della Nazionale azzurra di marcia.

Marco De Luca e Gino Crisci

L’azzurro si è soffermato insieme al Rettore Crisci nello stand dedicato ai sapori e profumi calabresi per parlare del connubio vincente tra cibo italiano e sport, con focus sul territorio e sui prodotti calabresi. Il Rettore Crisci ha consegnato a Marco un pregiato vino calabrese confezionato con un packaging realizzato appositamente per l'occasione dalla Regione Calabria.

La Calabria è protagonista a Berlino, dal 6 al 12 agosto, con Casa Atletica Italiana, l’iniziativa volta a sostenere la Nazionale Italiana di Atletica Leggera e a raccontare la vita nel quartier generale degli azzurri, fra incontri con i campioni, convegni, conferenze stampa ed eventi. Per il secondo anno consecutivo, dopo la felice edizione dei Campionati Mondiali di Londra 2017, la Regione Calabria corre al fianco di Casa Atletica Italiana invadendo la capitale tedesca con i propri prodotti e i piatti tipici, accompagnando quotidianamente l’avventura europea degli azzurri. La storia millenaria della Calabria, ricca di sapori e profumi unici, a Berlino è declinata con una sfumatura particolare, quella volta alla salute e alla pratica sportiva.

SEGUICI SU: Instagram: @casaatletica | Twitter: @casatletica | Facebook: www.facebook.com/casaatleticaitaliana


Marco De Luca (foto Colombo/FIDAL)


Condividi con
Seguici su: