Fastweb con gli Azzurri agli Europei

25 Luglio 2018

A Berlino la Nazionale di atletica avrà al suo fianco Fastweb, main sponsor della squadra italiana.


 

La Federazione Italiana di Atletica Leggera (FIDAL) e Fastweb scendono insieme in pista per sostenere gli Azzurri nella XXIV edizione dei Campionati Europei in programma dal 6 al 12 agosto a Berlino. Nel corso della rassegna continentale Fastweb, nella veste di Main Sponsor della Squadra Azzurra, sosterrà così i 91 atleti azzurri, 51 uomini e 40 donne, che prenderanno parte alla manifestazione.

“L’Atletica Italiana esprime soddisfazione – le parole del presidente FIDAL, Alfio Giomi – per un accordo che lega il proprio nome a quello di un partner importante come Fastweb. Un’azienda che ha fatto della velocità il suo punto di forza e che ora ha scelto di essere al fianco dei nostri azzurri in questa avventura che li vedrà a confronto con i migliori atleti del Vecchio Continente”. Il logo Fastweb sarà impresso sulle maglie e i completi gara degli atleti italiani agli Europei.

“Fastweb è orgogliosa di accompagnare la Squadra Nazionale di Atletica Leggera agli Europei 2018 che, siamo certi, regalerà emozioni fortissime a tutti gli italiani” ha dichiarato Luca Pacitto, Head of Communication di Fastweb. “La forza e la determinazione di questi atleti che avranno modo di dimostrare il proprio valore e tutta la propria fibra trascineranno e uniranno nel tifo gli appassionati delle varie discipline sportive di tutta l’Italia, così come ha fatto Fastweb con la propria infrastruttura di rete per portare connessioni a banda ultra larga in tutto il Paese”.

Lungo tutta la durata della manifestazione Fastweb accompagnerà gli atleti e tiferà per loro a bordo pista. Attraverso i canali social ufficiali Instagram e Facebook di Fastweb il pubblico potrà così seguire le imprese degli azzurri attraverso l’hashtag #unpassoavanti.

Sarà così possibile vivere da vicino tutte le emozioni del pre e post gara degli atleti tra cui i due campioni europei in carica, il saltatore in alto Gianmarco Tamberi e la quattrocentista Libania Grenot. Senza dimenticare le “rising star” dell’Atletica italiana, giovani di grande talento come Filippo Tortu, primo italiano a correre i 100 metri in meno di 10 secondi. Il 22 giugno a Madrid con 9.99 lo sprinter ha battuto un primato che portava il nome di una leggenda dello sport italiano: Pietro Mennea.

SEGUICI SU: Instagram: @casaatletica | Twitter: @casatletica | Facebook: www.facebook.com/casaatleticaitaliana



Condividi con
Seguici su: